L'Opaca Gemma delle Sabbie

Coltelli e Inganni 1/4

L’alleanza con l’Oneiromante dura poco: la mattina dopo Farid decide di avvisare le guardie dell’accaduto e consegna Kheva alla giustizia in cambio di una cospicua somma d’oro. Ed è solo il giorno dopo, quando il gruppo si incontra nuovamente per decidere sul da farsi, che si accorgono del misfatto: ne nasce un violento litigio per strada, interrotto dopo poco dal soppraggiungere degli eventi: il Capitano Reggente Deneb, scortato da un manipolo di guardie, fa la sua comparsa lungo la strada. La via si riempie di manifestanti che, a distanza di sicurezza, levano urla e insulti verso il gruppo di soldati, incitando il nome di Duna Rossa, un fantomatico guerrigliero del popolo.

E da lì a poco la trappola scatta: un gruppo di assassini fa la sua comparsa tra la folla, e si lanciano contro Deneb. Il capitano viene trafitto da alcuni dardi, la folla corre via in preda al panico e le guardie si gettano a proteggere il loro capo. Gli eroi decidono di mettere da parte i loro rancori e si lanciano anche loro nella mischia.
I sicari vengono decimati senza troppi problemi, ed è solo l’improvvisa comparsa di Saif, al comando degli assassini, a rendere le cose difficili per il gruppo. L’enorme omone fà a pezzi le poche guardie rimaste e si appresta a dare il colpo finale al capitano morente…

Comments

Lareon Lareon

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.